CONGREGAZIONE PER I RELIGIOSI E GLI ISTITUTI SECOLARI

Prot. n. T. 9-1/86

DECRETO

L'Associazione dei "Cooperatori Salesiani", la cui sede centrale si trova a Roma, fu fondata da Don Bosco ed approvata dalla Sede Apostolica con il Breve "Cum sicuti" del 9 maggio 1876.

E' un'Associazione pubblica di fedeli, "a modo di terzo ordine", che partecipa al patrimonio spirituale della SocietÓ di S. Francesco di Sales, dedita nella Chiesa a un vasto apostolato giovanile e popolare. Ha come moderatore supremo il Rettor Maggiore dei Salesiani di Don Bosco.

In ottemperanza alle direttive della Chiesa, nello spirito del Concilio Vaticano II, l'Associazione ha elaborato, sotto la responsabilitÓ del Rettor Maggiore con il suo Consiglio e la collaborazione di esperti, un testo rinnovato del "Regolamento di vita apostolica", ispirato a quello scritto dal Fondatore S. Giovanni Bosco, e lo ha presentato alla Sede Apostolica per la sua approvazione.

Questa Congregazione per i Religiosi e gli Istituti secolari, dopo un accurato esame e tenuto conto del voto favorevole del Congresso, che ebbe luogo il 15 aprile scorso, con il presente Decreto lo approva e conferma, con le modifiche stabilite dal medesimo Congresso, secondo l'esemplare in lingua italiana che si conserva nel suo Archivio, osservato quanto per Diritto si deve osservare.

Facendo memoria della figura esemplare di Mamma Margherita, che Ŕ stata, di fatto, la prima grande Cooperatrice dell'Oratorio di Don Bosco, questa Congregazione eleva preghiere e voti al Signore, perchŔ tutti i membri dell'Associazione crescano nella loro unione con Dio e nella partecipazione generosa alla missione della Chiesa, secondo lo spirito salesiano di predilezione alla giovent¨ e al popolo.

Roma, 9 maggio 1986.

Firmato: Jean Jerome Hamer O.P. - Pro Pref.  

Firmato: Vincentius Fagiolo - Secr.